INFO@TERREDELLUMBRIA.COM

Monastero di Sant’Anna

Foligno - Largo Giosuè Carducci

Monastero di Sant’Anna

Foligno è una piccola cittadina che regala ai visitatori un tuffo nelle bellezze del passato. Cosa vedere a Foligno?

Di particolare interesse è il Monastero di San’Anna. Sorge in Via dei Monasteri, via che deriva il suo nome dai numerosi istituti religiosi femminili qui insediatisi sin dal Medioevo. Chiamato anche Monastero delle Contesse (perché in origine era cenacolo di nobildonne), fu fondato nel 1388 da Angelina dei Conti di Montegiove e di Marsciano.

La piccola chiesa conserva molto dell’antica struttura ed è ricco di opere d’arte, in prevalenza di pittori folignati del Quattrocento. Sopra la porta di ingresso, nel cortile di accesso si trova un affresco con la Vergine in trono con Bambino tra Sant’Anna, la beata Angelina e angeli, opera di Pierantonio Mezzastris. Pregevolissimi sono i due chiostri interni.

Il pozzo in muratura è quattrocentesco. Attraverso una scaletta si accede al nucleo originario del monastero, legato al nome del fondatore, il beato Paoluccio Trinci e noto come oratorio della beata Angelina. Nel monastero rimase fino al 1798 la “ Madonna di Foligno” di Raffaello che fu in tale data asportata dai francesi e collocata al Louvre e che quando nel 1816 fu restituita all’Italia fu definitivamente collocata presso la Pinacoteca Vaticana.

Indirizzo:

Via dei Monasteri, 46, 06034 Foligno (PG)

 

Info: Diocesi di Foligno
Email: info@diocesidifoligno.it
Sito: www.diocesidifoligno.it

Telefono:

(+39) 0742 352179

 

ORARI

Orario di apertura : Apertura a richiesta
 
Ulteriori informazioni: tel. 0742 344641; 0742 342688
 

Costo del biglietto: ingresso gratuito